domenica 19 giugno 2016

Oggi vi parlo di..."Non siamo più noi stessi" di Thomas Matthew

Buona domenica lettori incantati!

Quale Neri Pozza ha rapito la mia attenzione? Ecco la nuova edizione rilegata di Non siamo più noi stessi di Thomas Matthew per celebrare l' arrivo dell' autore in Italia in occasione della serata per il 70° anniversario della fondazione della Neri Pozza. Non siamo più noi stessi è uno di quei romanzi che non passa inosservato, non solo per il numero elevato di pagine ma anche per una trama niente male!


DAL 23 GIUGNO IN LIBRERIA


"Matthew Thomas ci regala uno dei romanzi più schietti e toccanti sul rapporto tra un malato che ha perso identità e ricordi e la persona che se ne prende cura." Livia Manera - Corriere della Sera


Non siamo più noi stessi

Titolo: Non siamo più noi stessi

Autore: Matthew Thomas

Editore: Neri Pozza

Pagine: 741

Prezzo: 14,50 euro


Sinossi

Non siamo più noi stessi racconta la storia struggente di Eileen Tumulty, figlia di immigrati irlandesi del Queens, che da sempre sogna un futuro migliore, lontano dalla madre alcolista e dal padre operaio.Eileen sposa Ed Leary, uno scienziato serio e dai modi gentili che indaga gli effetti degli psicofarmaci sul cervello. Non le ci vuole molto per capire che Ed rinuncia volentieri a un lavoro meglio remunerato, a una casa più grande o a delle amicizie più stimolanti, per dedicarsi anima e corpo alla ricerca e all’insegnamento. Così, dopo la nascita del figlio Connell, Eileen decide che tocca a lei lottare per il benessere della famiglia.
Risparmiando parte del suo salario da infermiera riesce ad aprire un mutuo per una casa a Bronxville, ma proprio quando finalmente il suo sogno sembra avverarsi, la famiglia viene messa a dura prova da un colpo del destino.
È qui che si aprono le pagine più toccanti del romanzo di Matthew Thomas, che ritrae uno dei personaggi femminili riusciti della narrativa contemporanea. La vita vera, coi suoi sogni e le sue disillusioni, i suoi trionfi e le sue cadute, i suoi «misteri della mente e del cuore» (Joshua Ferris), irrompe nella letteratura attraverso la figura di Eileen Tumulty.
Balzata subito ai primi posti della classifica dei bestseller del New York Times, l'opera è stata accolta dalla critica come uno dei libri più belli dell'anno, una storia magnificamente scritta che, attraverso la vita di una coppia alle prese con una sorte crudele che minaccia di cancellare i suoi anni felici, narra delle speranze e dei disincanti, delle promesse mantenute e di quelle accantonate del grande sogno americano.


Matthew Thomas

Matthew Thomas è nato e cresciuto a New York. Laureatosi alla University of Chicago, ha conseguito un Master of Arts in scrittura presso la Johns Hopkins University, e un Master of Fine Arts presso la University of California. Il romanzo Non siamo più noi stessi, entrato nella classifica dei bestseller del New York Times è stato nella rosa dei finalisti per il Center for Fiction First Novel Prize e per il James Taite Black Prize; è stato nella lista preliminare dei candidati al Guardian First Book Award, ha ricevuto una nomination al Folio Prize ed è arrivato tra i finalisti del John Gardner Fiction Book Award. È stato tra i 100 Notable Books del 2014 per il New York Times. Il Washington Post l’ha inserito tra i cinquanta migliori libri di narrativa di quell’anno; Entertainment Weekly tra i migliori dieci; per Esquire è stato tra i cinque libri più importanti del 2014; Publishers Weekly, Barnes & Noble, Amazon e Apple l’hanno considerato uno dei più bei libri dell’anno. E Janet Maslin (New York Times) l’ha inserito tra i suoi dieci libri preferiti.

6 commenti:

  1. Che bello non lo conoscevo questo romanzo, me lo segno ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, se lo leggi sono curiosa di conoscere il tuo parere! A presto!

      Elimina
  2. mi hai fatto vednire voglia di leggerlo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nel mio blog! Incuriosisce tanto anche a me!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Ciaoooo!!!! Grazie per essere passata!!!

      Elimina